Questo libro propone una dettagliata analisi critica del discorso di Michel Foucault sul potere, evidenziando le equivocità, le tensioni, le incongruenze che lo attraversano, e le trasformazioni che subisce nel corso del tempo. L’analisi mostra come, nei suoi ultimi anni di vita, le idee di Foucault vadano progressivamente convergendo verso una concezione del potere significativamente diversa da quella, apparentemente espressa nelle opere e nei corsi della metà degli anni settanta, che ha dominato la ricezione del suo pensiero da parte sia dei critici che degli apologeti. Alla luce di questa concezione più tarda, diventa possibile ricomporre tensioni e incongruenze in un sistema concettuale coerente e articolato, e riformulare in modo chiaro, preciso e informativo le tesi di Foucault riguardo agli sviluppi delle tecniche di potere a partire dal XVIII secolo. Soprattutto, diventa possibile dare una valutazione più equilibrata della loro importanza, che, sfuggendo alla frequente polarizzazione tra incondizionato entusiasmo e poco caritatevole sprezzo, riesca a separare gli aspetti più velleitari del suo discorso dagli spunti genialmente illuminanti che è capace di offrire.

Brigaglia Marco (2019). Potere. Una rilettura di Michel Foucault. Napoli : Editoriale scientifica.

Potere. Una rilettura di Michel Foucault

Brigaglia Marco
2019-01-01

Abstract

Questo libro propone una dettagliata analisi critica del discorso di Michel Foucault sul potere, evidenziando le equivocità, le tensioni, le incongruenze che lo attraversano, e le trasformazioni che subisce nel corso del tempo. L’analisi mostra come, nei suoi ultimi anni di vita, le idee di Foucault vadano progressivamente convergendo verso una concezione del potere significativamente diversa da quella, apparentemente espressa nelle opere e nei corsi della metà degli anni settanta, che ha dominato la ricezione del suo pensiero da parte sia dei critici che degli apologeti. Alla luce di questa concezione più tarda, diventa possibile ricomporre tensioni e incongruenze in un sistema concettuale coerente e articolato, e riformulare in modo chiaro, preciso e informativo le tesi di Foucault riguardo agli sviluppi delle tecniche di potere a partire dal XVIII secolo. Soprattutto, diventa possibile dare una valutazione più equilibrata della loro importanza, che, sfuggendo alla frequente polarizzazione tra incondizionato entusiasmo e poco caritatevole sprezzo, riesca a separare gli aspetti più velleitari del suo discorso dagli spunti genialmente illuminanti che è capace di offrire.
Settore IUS/20 - Filosofia Del Diritto
Settore SPS/01 - Filosofia Politica
9788893915236
Brigaglia Marco (2019). Potere. Una rilettura di Michel Foucault. Napoli : Editoriale scientifica.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Brigaglia stampa.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: Testo della monografia
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 1.02 MB
Formato Adobe PDF
1.02 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
copertina brigaglia.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: copertina della monografia
Dimensione 73.2 kB
Formato Adobe PDF
73.2 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/347014
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact