Morte improvvisa cardiaca: cause, criteri di normalità e zone "grigie"