L'unità dell'uomo tra morte e memoria