Oltre il senso comune. Il concetto di pluralità in Hannah Arendt, tra estetica e politica