Strategie difensive in un gruppo di donne con grande obesità