"Biopolitica e disciplina" è un libro che affronta, da una prospettiva teorica, il tema del carcere, sulla scia del capolavoro del filosofo francese Michel Foucault, Sorvegliare e punire, che quest’anno compie trent’anni dalla data di pubblicazione. Il libro coniuga una indagine teorica dimostrando l’articolazione comune e disgiunta dei paradigmi della biopolitica e del disciplinamento, con un risvolto empirico, che viene ad essere attualizzato attraverso l’analisi delle nuove frontiere del controllo sociale tecnologizzato (videocamere, biometria, sorveglianza a distanza, ecc.).

VACCARO S (2005). BIOPOLITICA E DISCIPLINA. MILANO : MIMESIS.

BIOPOLITICA E DISCIPLINA

VACCARO, Salvatore
2005-01-01

Abstract

"Biopolitica e disciplina" è un libro che affronta, da una prospettiva teorica, il tema del carcere, sulla scia del capolavoro del filosofo francese Michel Foucault, Sorvegliare e punire, che quest’anno compie trent’anni dalla data di pubblicazione. Il libro coniuga una indagine teorica dimostrando l’articolazione comune e disgiunta dei paradigmi della biopolitica e del disciplinamento, con un risvolto empirico, che viene ad essere attualizzato attraverso l’analisi delle nuove frontiere del controllo sociale tecnologizzato (videocamere, biometria, sorveglianza a distanza, ecc.).
88-8483-385-X
VACCARO S (2005). BIOPOLITICA E DISCIPLINA. MILANO : MIMESIS.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/13648
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact