La nuova immagine della città italiana nel ventennio fascista