The practice of the project and the experiments carried out in the international field allowed, in recent years, to develop new approaches to the issues of the project of the infrastructures. These approaches are capable to contribute to the processes of transformation of the government to describe the landscape. The multidisciplinary research has offered the possibility to overcome the design of the building and to focus the whole context in which cultural, ecological, traditional identities, technical requirement of mobility, economic and environmental sustainability define some areas within the direction of architectural design shows its elements. The trends of contemporary programming and the experiences conducted in the more developped European countries show how the research in design produces positive effects to the transformation of the territory when it manages to create systems of relationships inside the environment to be able to represent the landscape. This research as the objetifs to diffuse the need to acquire a new sensibility to the themes of landscape's design, issues that at the political level don't often able to develop effective techniques or procedures for a correct approach to the problem. This research proposes the reading of the territorial system of the district "Città a Rete Madonie-Termini" characterized by an advanced system of territorial governance where the infrastructure becomes an instrument to vehicle new values and to contribute to the representation of the landscape to the construction of a great territorial identity. In this way the road becomes an instrument to diffuse a system of values such as "representability" of land crossed, it is an architectural object capable of making explicit the networks of the new territorial system with which to build new relationships between the natural environment and the space of the road system. The architectural project, as a method of investigation and projection of a future state, sustainable (as in environmental, as in the social and economic aspects) permits an evaluation of the transformation of the environment in this cultural context that has already assimilated the issues related to the construction of the landscape, the image of the area and the possibility that the landscaping's operation offer for the definition of touristic places. The research raises a reflection on how the linear infrastructure can become a sign of identity of the area that crosses.

La pratica del progetto e le sperimentazioni condotte in ambito internazionale hanno consentito, negli ultimi anni, di sviluppare nuovi approcci alle tematiche del progetto delle infrastrutture capaci di contribuire ai processi di governo delle trasformazione per qualificare il paesaggio. La ricerca pluridisciplinare ha consentito di superare il progetto del manufatto e di concentrare l'attenzione all'intero contesto in cui le identità culturali, l'ecologia, le tradizioni, le esigenze tecniche della mobilità, la sostenibilità economica e ambientale definiscono gli ambiti entro cui si manifesta la regia del progetto di architettura. Le tendenze della programmazione contemporanea e le esperienze condotte nei paesi europei più avanzati mettono in evidenza come la ricerca progettuale produce effetti positivi di trasformazione del territorio quando riesce a creare sistemi di relazioni con l'ambiente tali da riuscire a rappresentarne il paesaggio. Questa ricerca porte con se l'esigenza di comprendere la necessità di far acquisire una nuova sensibilità progettuale per i temi del progetto di paesaggio, temi che a livello politico non riescono a sviluppare efficaci tecniche o procedure per una corretta impostazione del problema. La ricerca propone la lettura del sistema territoriale del comprensorio "Città e rete Madonie-Termini" caratterizzato da un avanzato sistema di governance territoriale in cui è possibile ipotizzare l'infrastruttura come strumento per veicolare nuovi valori e contribuire attraverso le sue capacità di rappresentazione del paesaggio alla costruzione dell'identità territoriale. La strada diventa portatrice di valori come la "figurabilità" del territorio che attraversa, oggetto architettonico capace di rendere esplicite le reti a servizio del nuovo sistema territoriale con cui costruire nuove relazioni tra l'ambiente naturale e lo spazio della viabilità. Il progetto di architettura come metodo di indagine e proiezione di uno stato futuro, sostenibile (quanto negli aspetti ambientali, quanto in quelli sociali ed economici) consente di valutare la trasformazione dell'ambiente in questo contesto culturale che ha ormai assimilato i temi relativi alla costruzione del paesaggio, dell'immagine del territorio e della possibilità che le operazione di landscaping offrono nella definizione della turistici dei luoghi. La ricerca pone una riflessione sul come l'infrastruttura lineare può diventare segno identitaria del territorio che attraversa.

Minutella, . (2015). Il Progetto di Architettura per la qualificazione dell'Identità Territoriale. Spazio Pubblico e Paesaggio. Una ciclovia per il turismo sostenibile nella Città a rete Madonie-Termini.

Il Progetto di Architettura per la qualificazione dell'Identità Territoriale. Spazio Pubblico e Paesaggio. Una ciclovia per il turismo sostenibile nella Città a rete Madonie-Termini

MINUTELLA, Antonio Giovanni
2015-01-01

Abstract

La pratica del progetto e le sperimentazioni condotte in ambito internazionale hanno consentito, negli ultimi anni, di sviluppare nuovi approcci alle tematiche del progetto delle infrastrutture capaci di contribuire ai processi di governo delle trasformazione per qualificare il paesaggio. La ricerca pluridisciplinare ha consentito di superare il progetto del manufatto e di concentrare l'attenzione all'intero contesto in cui le identità culturali, l'ecologia, le tradizioni, le esigenze tecniche della mobilità, la sostenibilità economica e ambientale definiscono gli ambiti entro cui si manifesta la regia del progetto di architettura. Le tendenze della programmazione contemporanea e le esperienze condotte nei paesi europei più avanzati mettono in evidenza come la ricerca progettuale produce effetti positivi di trasformazione del territorio quando riesce a creare sistemi di relazioni con l'ambiente tali da riuscire a rappresentarne il paesaggio. Questa ricerca porte con se l'esigenza di comprendere la necessità di far acquisire una nuova sensibilità progettuale per i temi del progetto di paesaggio, temi che a livello politico non riescono a sviluppare efficaci tecniche o procedure per una corretta impostazione del problema. La ricerca propone la lettura del sistema territoriale del comprensorio "Città e rete Madonie-Termini" caratterizzato da un avanzato sistema di governance territoriale in cui è possibile ipotizzare l'infrastruttura come strumento per veicolare nuovi valori e contribuire attraverso le sue capacità di rappresentazione del paesaggio alla costruzione dell'identità territoriale. La strada diventa portatrice di valori come la "figurabilità" del territorio che attraversa, oggetto architettonico capace di rendere esplicite le reti a servizio del nuovo sistema territoriale con cui costruire nuove relazioni tra l'ambiente naturale e lo spazio della viabilità. Il progetto di architettura come metodo di indagine e proiezione di uno stato futuro, sostenibile (quanto negli aspetti ambientali, quanto in quelli sociali ed economici) consente di valutare la trasformazione dell'ambiente in questo contesto culturale che ha ormai assimilato i temi relativi alla costruzione del paesaggio, dell'immagine del territorio e della possibilità che le operazione di landscaping offrono nella definizione della turistici dei luoghi. La ricerca pone una riflessione sul come l'infrastruttura lineare può diventare segno identitaria del territorio che attraversa.
Architettura; Progetto; deisgn; Paesaggio; Identità; Ambiente; Ambientale; Territorio; luogo
Minutella, . (2015). Il Progetto di Architettura per la qualificazione dell'Identità Territoriale. Spazio Pubblico e Paesaggio. Una ciclovia per il turismo sostenibile nella Città a rete Madonie-Termini.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Infrastruttura turismo e paesaggio 7 low.pdf

accesso aperto

Dimensione 16.34 MB
Formato Adobe PDF
16.34 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/105315
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact